Offerte adsl

Posts Tagged ‘disdetta telefono

Dalla primavera 2008 passare da un operatore telefonico, internet o adsl è diventato semplice e veloce. Le procedure sono finalmente state regolamentate e il cambio operatore è diventato gestibile in pochissimo tempo.

Prima di quest’estate, infatti, non esisteva una regolamentazione di questo processa e l’utente che fosse insoddisfatto del proprio gestore telefonico doveva seguire una trafila di disdetta e riattivazione lunga e dolorosa. Il cliente doveva infatti recedere dall’operatore telefonico con cui aveva il contratto e in seguito non aveva scelta, doveva necessariamente tornare a Telecom. Da qui poteva poi richiedere l’attivazione di un nuovo operatore, dopo processi burocratici lunghissimi, una spesa non indifferente dato che il passaggio al nuovo operatore era a pagamento, giorni passati senza linea telefonica o senza adsl per ritrovarsi poi con un numero telefonico diverso dal precedente, in quanto Telecom attribuiva un numero nuovo a ogni attivazione.

Grazie alla normalizzazione del processo, ora i può passare da un operatore telefonico all’altro senza l’intermezzo di Telecom, mantenendo così il proprio numero di telefono. Il nuovo e il vecchio operatore gestiscono interamente la pratica per il cliente, accordandosi anche sul giorno di attivazione del nuovo gestore, così il maggior disagio da dover affrontare è semplicemente qualche ora senza linea telefonica o adsl.

Quando ci si stufa del proprio gestore telefonico che lascia poca flessibilità e offre servizi non allineati alle richieste, è importante sentirsi liberi di passare a un altro operatore senza troppi vincoli e cavilli burocratici.

Grazie al decreto Bersani oggi si ha la possibilità di “recedere o trasferire” senza “vincoli temporali o ritardi non giustificati da esigenze tecniche o spese non giustificate da costi degli operatori” i “contratti stipulati per adesione con operatori di telefonia e di reti televisive e di comunicazioni elettronica.” Questo liberalizza il mercato e permette la concorrenza, tutelando i consumatori e la loro libertà di scelta.

Oggi per la disdetta adsl da qualsiasi operatore non è più necessario passare attraverso Telecom, il percorso diventa quindi molto più agevole e veloce.

Fino a Giugno di quest’anno, infatti, chi avesse stipulato un contratto telefonico con una compagnia che non fosse Telecom, nel caso in cui avesse voluto cambiare gestore avrebbe dovuto:

1. Rescindere il contratto con il vecchio operatore

2. Attivare una linea Telecom

3. Stipulare un contratto con l’operatore scelto

Il secondo passaggio, quello attraverso Telecom è stato invece completamente eliminato.

Spesso i gestori telefonici si fanno carico dell’intera gestione della pratica di recesso e di attivazione del nuovo contratto, manlevando il cliente anche da quest’ulteriore onere e lasciandolo così libero di scegliere e di attivare velocemente l’offerta più adatta alle sue esigenze.